Associazione italiana Eudoku

Ordina

In Progress

Banca delle idee

Come si Gioca

Provana games

Post-it

Link

Teoria dei giochi

Player

Forum

Home page

EUDOKU: PENSARE A COLORI

Il processo di risoluzione del diffuso gioco Sudoku che utilizza l'approccio cognitivo è passato dalla logica numerica, dal ragionamento astratto, quantitativo, ad un processo basato prevalentemente sulla visione, sulla immaginazione, sulla capacità visuale e panoramica di vedere un insieme. Eudoku rispecchia le stesse regole del Sudoku e sostituicse i numeri con i foglietti colorati Post-it.
Post-it ha liberato la possibilità di utilizzare una metodologia operativa che si basa sulla rimovibilità, ovvero sulla massima flessibilità e libertà di movimento. Il Post-it ha anche permesso da trasformare l'ordine logico in un messaggio visuale che grazie al colore diventa visione del concetto numerico, integrando razionalità e immagine.

La versione innovativa di Sudoku coniuga due classi di oggetti tradizionalmente considerati contrapposti: numeri versus colori; il numero domina, organizza e struttura l'universo dell'ordine, della prevedibilità, della razionalità e degli oggetti discreti e separati; il colore invece contraddistingue il mondo delle emozioni, del sentimento, della intelligenza sensibile. L'originaria versione del sudoku sollecita e premia attitudini e capacità di ordine logico-matematico; mentre l'Eudoku premia anche attitudini e capacità di ordine visivo-spaziale e intuitivo.

Infatti tale versione offre l'opportunità di compiere, in modo ludico e inconsapevole, un'esperienza di integrazione tra i due ordini mentali, cioè di armonizzazione funzionale tra i due emisferi cerebrali Destro e Sinistro, deputati a distinte funzioni inerenti i due diversi ordini mentali. L'uso del colore come esperienza viva e concreta (come del resto quello del disegno, della musica ecc.) consente di sviluppare connessioni, movimenti di coscientizzazione e organizzazione mentale nella direzione della stessa dimensione cognitivo-astratta e concettuale. E' stata ormai sperimentata l'efficacia di un metodo didattico che associa i colori a contenuti di apprendimento vari: per es. lo studio a memoria di una poesia, della geografia o di un tema astratto ma "colorato". L'Eudoku sviluppa le abilità dialettiche coniugando la ricerca di ordine con le corrispondenze cromatiche e il movimento manuale dei foglietti post-it colorati sul piano di gioco del puzzle. E' quindi il processo di scoperta di un vero e proprio linguaggio cromatico che prelude ad altre applicazioni didattiche per facilitare la percezione totale di un dato, di una informazione che viene così assimilata non solo mediante la comprensione logica ma anche attraverso la sua rappresentazione simbolica, visiva, sensoriale, spaziale, emotiva, qualitativa.

 

 

 

 

 

 

Copyright 2005